COME SCEGLIERE IL COLORE PIÙ VICINO A QUELLO ATTUALE

Guida alla scelta della nuance Bioscalin® Nutri COLOR+.

Succede spesso: vorresti un colore del tutto simile a quello attuale, ma ti ritrovi con un colore troppo intenso o più chiaro rispetto alle lunghezze. Ecco quindi alcuni consigli per aiutarti a ottenere pienamente la nuance che desideri.

scelta colore

Valuta bene le tue lunghezze

A volte, l’idea che abbiamo del nostro colore attuale non corrisponde esattamente alla realtà. Anche gli specchi possono essere fuorvianti perché le tonalità cambiano a seconda dell’illuminazione della stanza in cui sono collocati. Ma la valutazione del colore attuale è fondamentale per scegliere la giusta tonalità di colorazione. Ti suggeriamo quindi un piccolo trucco: scatta una foto delle tue lunghezze in una zona di luce e poi confrontala con il colore del kit che hai scelto. In questo modo potrai basarti su un punto di riferimento più oggettivo.

Attenzione alle zone scure

Nella valutazione delle lunghezze, osserva bene se sono presenti zone più scure rispetto al colore che hai scelto. Nelle radici, infatti, il colore applicato potrebbe apparire più trasparente o comunque poco coperto rispetto ai punti più scuri. In questi casi il consiglio è quello di farsi schiarire prima le lunghezze dal parrucchiere. Nelle colorazioni successive potrai quindi applicare il colore desiderato.

L’impatto dei capelli bianchi

Tutti i kit Bioscalin® Nutri COLOR+ sono formulati per coprire il 100% di capelli bianchi. Se però i tuoi capelli bianchi sono pochi, il colore potrebbe risultare più scuro rispetto a quello che desideri. In questo caso ti suggeriamo di optare per un livello di tono superiore rispetto a quello che più si avvicina alle tue lunghezze. Vediamo un esempio concreto: se le tue lunghezze si avvicinano a un 6, ma alla radice hai pochi capelli bianchi, scegli un 7.

Scrivi un commento