LA ROUTINE HAIRCARE PER MATENERE IL COLORE

Capelli sani e un colore intenso che dura a lungo: ecco come ottenerli.

Scegliere la tinta giusta che rispetti il benessere del cuoio capelluto è il primo passo: ma ci sono altre importanti accortezze da non dimenticare. Le abbiamo riassunte in tre step.

La routine haircare per mantenere il colore

Detersione

Chi conosce l’importanza di colorare i capelli proteggendo la cute sa anche che l’altro aspetto da non trascurare è la detersione. Le chiome colorate necessitano infatti di attenzioni speciali: lo shampoo deve lavare con delicatezza senza aggredire i fusti. Solo così si può mantenere un colore pieno e luminoso, evitando che scolorisca.

Bioscalin® Nutri COLOR+ Shampoo Protettivo Colore svolge esattamente questa funzione:

  • lo speciale mix di agenti filmogeni previene l’opacizzazione;
  • il pantenolo e le proteine idrolizzate nutrono in profondità;
  • la formula a PH acido elimina dolcemente le impurità e aiuta a chiudere le cuticole.

Ultimo accorgimento: concludi sempre la detersione con un getto d’acqua fredda per stressare meno i capelli. Aiuterai ulteriormente la brillantezza!

Coccole

I capelli colorati meritano anche qualche “coccola” in più, sotto forma di nutrimento extra.

Per questo Bioscalin® Nutri COLOR+ Balsamo Protettivo Colore è il perfetto completamento della routine haircare perché favorisce la coesione delle cuticole sigillando il colore e lascia i capelli morbidi e setosi. Va applicato sui capelli bagnati, subito dopo lo shampoo, e lasciato agire per 2-3 minuti prima di risciacquare.

Asciugatura

Un eccesso di calore in fase di asciugatura è sempre dannoso per le nostre chiome. I prossimi consigli sono quindi adatti per tutte le tipologie di capelli, ma in modo particolare per quelli colorati che – come abbiamo detto – necessitano di un po’ di delicatezza in più.

  1. Usa il phon a potenza media e senza beccuccio: in questo modo il calore si distribuirà più uniformemente. Il beccuccio serve in fase di brushing, quando si definiscono le ciocche con la spazzola.
  2. Prediligi un modello di phon agli ioni: gli ioni infatti nutrono i capelli durante l’asciugatura.

Non usare mai il phon sui capelli zuppi: tamponali preventivamente con un asciugamano ma senza strofinarli.

Commenti
  • Katia

    Funziona davvero lo consiglio

    01/12/2021
Scrivi un commento