IL COACH DEI TUOI CAPELLI
Giuliani Pharma

COME PROTEGGERE I CAPELLI DALL’INQUINAMENTO

Puntiamo sulla difesa del microbioma del cuoio capelluto.

L’inquinamento ambientale causato dallo smog può rivelarsi nocivo per la salute dei capelli. Le polveri e gli altri inquinanti diffusi nell’aria finiscono per depositarsi sulla pelle del viso e sul cuoio capelluto. Per evitare squilibri nella flora batterica, che possono causare pruriti e arrossamenti, basta seguire qualche accorgimento.

inquinamento biomactive

ALIMENTAZIONE

La salute della flora batterica (sia intestinale che in generale dell’organismo) dipende innanzitutto dall’alimentazione. È raccomandabile seguire una dieta varia ed equilibrata, come quella di tipo mediterraneo, ricca di alimenti che favoriscono la varietà del microbiota – cereali integrali, legumi, frutta e verdura di stagione, carne magra e pesce. Da limitare l’assunzione di zuccheri e farine raffinate e i cibi industriali in cui sono presenti emulsionanti e grassi idrogenati.

COMPORTAMENTI

Una buona abitudine è quella di detergere il cuoio capelluto con regolarità, preferibilmente la sera, per eliminare le sostanze nocive accumulate durante la giornata – specialmente se si prendono i mezzi pubblici o si frequentano ambienti affollati o trafficati.

Evita shampoo e prodotti di styling con formulazioni aggressive per l’equilibrio della flora, come parabeni, solfati, siliconi, e coloranti. Durante il lavaggio, massaggia il cuoio capelluto partendo dalle tempie, per poi scendere dietro la nuca e risalire fino alla cima della testa.

TRATTAMENTI

Per preservare la salute del microbioma del cuoio capelluto e mantenere i capelli forti e in salute, Bioscalin® ha formulato la linea BiomActive:

Cuore della linea è il Prebiotic&Anti-pollution Complex, associazione di due attivi naturali: un prebiotico, che mantiene l’equilibrio del microbioma cutaneo, e un attivo antinquinamento, la passiflora, che aumenta le difese naturali di cuoio capelluto e capelli.

Scrivi un commento