IL COACH DEI TUOI CAPELLI
Giuliani Pharma

QUANTE VOLTE LAVARE I CAPELLI SECONDO LA SCIENZA

Non solo come, ma anche quante volte è consigliabile lavare i capelli.

Troppo? Troppo poco? Ce lo siamo chiesti tante volte: quante volte è giusto lavare i capelli? Tante leggende metropolitane danno una risposta a questo quesito, ma l’unica voce davvero attendibile è quella della scienza. Analizziamo quindi il problema della detersione da questo specifico punto di vista.

quante volte lavare i capelli

Il sebo e lo sporco “self”

Il cuoio capelluto produce una quantità costante di sebo, spesso più abbondante negli uomini ma significativa anche nelle donne. Ad esso si aggiungono il sudore e le cellule della pelle che si ricambiano con la desquamazione: tutti questi elementi insieme costituiscono lo sporco “self”, cioè prodotto inevitabilmente da noi stessi.

Lo sporco minaccia il microbioma

Agli effetti dello sporco “self” si aggiungono anche quelli dello sporco “non-self” prodotto dall’ambiente esterno. Polveri di ogni genere, microbi, sostanze inquinanti si depositano ogni giorno sul nostro cuoio capelluto. Chi vive in città e, in generale, in luoghi molto inquinati è ancora più esposto a questo fenomeno: l’equilibrio del microbiota del cuoio capelluto viene alterato dal processo infiammatorio e dall’aggressione dei microrganismi esterni, inclusi gli acari della polvere.

Gli effetti dell’inquinamento secondo l’HMAP

Gli studi dell’HMAP (Human Microbiome Advanced Project), il progetto multidisciplinare di ricerca italiano promosso da Giuliani, specializzato nello studio del microbioma della pelle e del cuoio capelluto, hanno dimostrato che con l’aumentare dell’inquinamento ambientale aumenta in modo esponenziale il cosiddetto fenomeno dello “scalpo sensibile”. Contemporaneamente aumenta anche la caduta dei capelli provocata dall’infiammazione.

I numeri della perfetta detersione

La conclusione a cui sono giunti i ricercatori è che come si previene il danno della parodontite gengivale con l’igiene orale costante, così si deve prevenire anche l’infiammazione dello scalpo e la caduta dei capelli. L’unico rimedio, infatti, è mantenere il cuoio capelluto pulito: lavarsi i capelli tutti i giorni è l’ideale, ma comunque non meno di 3 volte a settimana. Fondamentale è la scelta dei giusti prodotti di detersione, capaci di rispettare la propria tipologia di capelli e il naturale equilibrio del microbioma.

Scrivi un commento