IL COACH DEI TUOI CAPELLI
Giuliani Pharma

IL DIFFUSORE: COME USARLO IN 4 SEMPLICI MOSSE

Trucchi e segreti per rendere il diffusore il migliore amico delle tue onde.

Asciugare i capelli ricci o mossi con l’asciugacapelli può portare a perdita di volume e capelli crespi, ma spesso non è possibile lasciarli asciugare all’aria. Grazie al diffusore e a qualche accorgimento durante l’asciugatura, potrai ottenere una chioma densa e definita ogni volta che vuoi!

diffusore 2

CHE COS’è IL DIFFUSORE?

Il diffusore per capelli è un accessorio che spesso viene fornito insieme al classico beccuccio dell’asciugacapelli. Può avere diverse dimensioni e denti più o meno lunghi e distanziati. Si tratta di uno strumento per lo styling molto utile e abbastanza semplice da utilizzare. Il suo scopo è quello di distribuire l’aria calda attraverso le ciocche per un’asciugatura più naturale che non distrugge il pattern naturale di onde e ricci.

il diffusore si usa solo per i capelli ricci?

La risposta è non solo. Il diffusore permette di dare corpo e volume anche ai capelli lisci, per un’asciugatura più ondulata e naturale. Ma è sui capelli mossi e ricci che produce un vero e proprio effetto wow: sollevando le radici dalla testa e facendo fluire l’aria attraverso le ciocche, ne definisce la forma e le rende morbide ed elastiche. Scopriamo insieme come utilizzarlo.

i 4 trucchi per un’asciugatura wow

1. Applica un prodotto per lo styling sui capelli bagnati.
Quando esci dalla doccia, non strizzare i capelli. Applica una noce abbondante di gel, mousse o un altro prodotto per la definizione sui capelli molto bagnati. Dai forma alle onde mettendo le mani a coppa e “strizzandoli” vicino alla testa con un movimento a molla: questa tecnica viene definita “scrunching”, per via del rumore.

2. Pre-asciuga i capelli con un asciugamano in microfibra.
Volta la testa verso il basso e raccogli i capelli intrisi di prodotto in un asciugamano in microfibra, che rispetta la fibra capillare, non fa venire le doppie punte e asciuga più in fretta. Una ventina di minuti saranno sufficienti per togliere l’acqua in eccesso da una chioma di media lunghezza. 

3. Asciuga i capelli con il diffusore.
Porta la testa in avanti e inizia asciugando completamente le radici: imposta una temperatura media e il getto d’aria al massimo della potenza, appoggia il diffusore sul cuoio capelluto e attendi 60-90 secondi, finché quella zona non sarà completamente asciutta. Per evitare il crespo, non spostare il diffusore e non passare le mani nei capelli. Ripeti il procedimento su tutta la testa, poi sollevati e procedi ad asciugare le lunghezze. Ti basterà “inserire” le varie ciocche nel diffusore e tenerlo perpendicolare alla caduta dei capelli.

4. Il tocco finale.
Quando i capelli saranno completamente asciutti, se hai usato una quantità di prodotto sufficiente, dovresti sentirli un po’ ruvidi al tatto. A questo punto, volgi di nuovo la testa in avanti e con lo stesso movimento che hai usato prima di asciugarli, “rompi” la copertura di prodotto per liberare morbidezza e volume. Infine, inserisci le dita in mezzo alle radici, sulla nuca, e scuotile per dare ancora più volume.

Scrivi un commento