I “TERRIBILI 5” DELLE TINTE PER CAPELLI

Tutti gli ingredienti da evitare e per questo non presenti nella linea Bioscalin® Nutri COLOR+.

Colorare i capelli proteggendo il loro benessere e quello della cute, non è più un miraggio. La nuova tecnologia colorante studiata dai ricercatori Giuliani consente di ottenere risultati colore professionali senza bisogno di utilizzare ingredienti aggressivi e potenzialmente dannosi come i “terribili 5” che andremo ora a scoprire.

i terribili 5 delle tinte per capelli

Ammoniaca

Tradizionalmente utilizzata per aprire le squame del capello e far così penetrare il colore, l’ammoniaca è fra i principali responsabili delle dermatiti irritative da contatto. Ecco perché è stata completamente eliminata dalle colorazioni Bioscalin® Nutri COLOR+.

Resorcina

È una sostanza chimica che nelle colorazioni per capelli ottimizza la presa di colore perché  rompe il legame della cheratina e induce l’ossidazione del fusto.

La resorcina si ottiene dal benzene, classificato dallo IARC (Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro) come cancerogeno di tipo 1 e, in più, sostanza irritante per gli occhi, per la pelle e per l’apparato respiratorio. È evidente che si tratta quindi di una sostanza NON compatibile con la filosofia di tutela della cute e del benessere dei capelli di Bioscalin®, che infatti l’ha completamente eliminata dalle sue colorazioni.

Para-fenilediammina

La para-fenilediammina è uno dei coloranti più usati nelle tinte per capelli, ed è altamente allergizzante. Può provocare dermatite da contatto, che si localizzano sulla pelle del viso e possono diffondersi al resto del corpo. 

Para-toluendiammina

Colorante molto comune, contenuto in molte tinte per capelli, è un altro dei più potenti allergeni da contatto. L’ipersensibilità a questa sostanza può manifestarsi nell’immediato ma anche ad effetto ritardato.

1-naftolo

È un derivato del naftalene: sostanza tossica e potenzialmente allergizzante.

Una nuova tecnologia colorante

Bioscalin® Nutri COLOR+, con l’innovativa tecnologia RevoSensyl-Plus, offre più sicurezza rispetto a possibili sensibilizzazioni e allergie, perché è priva di ammoniaca, resorcina, para-fenilendiammina, para-toluendiammina, 1- naftolo, conservanti e profumo ma contiene una nuova molecola colorante a minor poter allergizzante. Inoltre è testata per il nickel, il cromo e il cobalto.  La formula all’avanguardia è studiata per minimizzare pizzicori e bruciori sul cuoio capelluto.

Scrivi un commento