I POSTBIOTICI: LA NUOVA FRONTIERA DEL MICROBIOMA

Un componente fortemente innovativo per combattere le infiammazioni.

Abbiamo già parlato di quanto l’equilibrio del microbioma sia fondamentale per la nostra salute, ma la ricerca ha fatto ulteriori passi avanti. Secondo gli esperti del HMAP Lab (Human Microbiome Advanced Project), il progetto italiano di ricerca multidisciplinare specializzato nello studio del microbioma della pelle e del cuoio capelluto, i postbiotici permetteranno nel futuro prossimo di sviluppare soluzioni altamente innovative. Vediamo insieme cosa sono e perché rappresentano una preziosa risorsa.

postbiotici capelli 1536x1024 1

Cosa sono i postbiotici?

I postbiotici sono le molecole che i probiotici stessi sono in grado di produrre: sono estremamente attivi ed efficaci e hanno un’azione benefica, perché sono in realtà i veri responsabili dell’azione benefica dei probiotici. Sono quindi molto utili nel controllo delle infiammazioni non solo a livello intestinale ma anche di cute e scalpo.

L’avanzamento della ricerca

Gli studi dell’HMAP Lab stanno attualmente investendo molto nella ricerca di postbiotici specifici per il benessere cutaneo, come ad esempio la Plantaricina A, un peptide antimicrobico che mima le difese naturali della pelle, fornendo una protezione specifica ed efficace.

I prodotti del futuro

La ricerca sui postbiotici permetterà quindi di formulare sempre più trattamenti avanzati, che grazie alle proprietà di queste speciali molecole consentiranno di contrastare in maniera attiva le infiammazioni di pelle e cuoio capelluto. Al momento, però, sono già presenti in commercio prodotti che li contengono e proprio per questo aiutano a difendere l’equilibrio del microbiota, come quelli della linea Bioscalin® BiomActive.

Commenti
  • Pellegrino Ferla

    Sono prodotti esistenti A Palermo?Io utilizzo solo Bioscslun ma a Palermo trovo poco della vostra basta gamma di prodotti

    05/01/2021
Scrivi un commento