NODI TRA I CAPELLI: COSA DICONO DI NOI?

Un inconveniente che colpisce tutte le chiome e ha diversi tipi di cause.

I nodi tra i capelli sono un problema fastidioso, ma abbastanza comune che è possibile risolvere adottando qualche accortezza. Inoltre, è importante sapere che è proprio quando “tutti i nodi vengono al pettine” che la nostra chioma ci sta mandando un messaggio sulla sua salute.

Scopriamo insieme come eliminare i nodi e avere una capigliatura luminosa e sana.

NODI TRA I CAPELLI: COSA DICONO DI NOI?

Le principali cause

I capelli si annodano più di frequente se sono secchi o sfibrati, soprattutto se lunghi, e se non vengono curati in modo adeguato. Un’altra causa di questo problema è la continua frizione, contro gli indumenti o contro il cuscino durante la notte. Infine, anche alcune abitudini in materia di styling possono creare dei nodi difficili da districare, come ad esempio spazzolarli poco o con pettini non adatti, così come il calore di phon e piastra o l’uso di trattamenti e prodotti aggressivi.

Un messaggio dai capelli

Considerate le possibili cause, la presenza di nodi spesso è quindi segnale di alterazioni del fusto del capello: in particolare risulta danneggiata la cuticola, lo strato più esterno del fusto dei capelli, formata da scaglie di cheratina che si dispongono compatte sulla superficie del fusto. Quando la cuticola risulta alterata le scaglie sono leggermente sollevate, impedendo così lo scorrimento delle fibre. I nodi si formano anche perché la cuticola così alterata impedisce l’eliminazione dei fili di capelli che hanno concluso il loro ciclo vitale.

Tips per evitare i nodi

Capelli idratati e morbidi: è questo l’obiettivo a cui devi aspirare, agendo sulla fibra capillare, se vuoi eliminare la possibilità che si formino i nodi. Come farlo? Ecco alcuni consigli:

  1. districa delicatamente i capelli prima di lavarli;
  2. utilizza uno shampoo nutriente e ristrutturante evitando i prodotti troppo aggressivi;
  3. dopo il lavaggio, non sfregare ma tampona delicatamente con un panno in microfibra;
  4. attenzione al calore: non avvicinare troppo il phon e regola la temperatura della piastra; 
  5. dormi con i capelli legati in una treccia o una coda morbida;
  6. spazzola la chioma regolarmente, mattina e sera, evitando se possibile spazzole metalliche o di plastica;
  7. se i tuoi capelli dovessero risultare molto annodati – a causa di un’acconciatura elaborata, per esempio – utilizza un prodotto districante e un pettine adatto a sciogliere i nodi.
Scrivi un commento