PERCHÉ È UTILE DORMIRE CON I CAPELLI RACCOLTI?

Un gesto che aiuta la salute e la bellezza dei capelli.

Molti pensano che dormire con i capelli raccolti sia un’abitudine scorretta, ma in realtà acconciarli senza stressarli fa bene sia alla pelle che alla chioma. Scopriamo perché.

perche e utile dormire con i capelli raccolti

Meno frizioni meccaniche

Lo sfregamento contro il cuscino fa parte delle cosiddette frizioni meccaniche che contribuiscono a consumare la fibra capillare (come le frizioni con l’asciugamano dopo il lavaggio), ancor di più se si tratta di capelli molto fini o sensibilizzati da un’azione chimica come colorazione o schiaritura.

Raccogliere le lunghezze può ridurre in maniera considerevole questo tipo di attrito e preservare la struttura dei capelli. Un’alternativa più “elegante” è utilizzare una federa di seta o in materiale naturale, creando un contatto più delicato con le lunghezze limitando l’effetto crespo. 

Evitare la formazione di nodi

Soprattutto per chi ha capelli molto molto lunghi, i movimenti nel sonno possono causare nodi difficili da sbrogliare.

Per evitare che questo accada, prima di coricarti, ricordati di spazzolare a lungo e delicatamente la chioma e successivamente realizza una treccia morbida o uno chignon semplice. La mattina successiva i capelli risulteranno morbidissimi e sarà molto più semplice pettinarli.

Styling senza calore

Dormire con le trecce è un ottimo trucco per creare un effetto ondulato senza l’aiuto del calore, evitando quindi di seccare i capelli.

Una treccia appiattita creerà un mosso più strutturato; al contrario la treccia classica porterà a onde morbide e vaporose.

Vantaggi anche per la pelle

Il contatto tra capelli e viso, durante la notte, può avere un effetto ostruente dovuto al sebo che si forma sui capelli così come ai prodotti che utilizziamo per la cura della chioma. La notte, quindi, sarebbe sempre indicato avere il viso libero, sia dal make up del giorno sia dai capelli.

Scrivi un commento