MICROBIOMA ED ESPOSIZIONE SOLARE

Prendere il sole in sicurezza migliora la salute di pelle e capelli.

Secondo le ricerche dello Human Microbiome Advanced Project, l’esposizione solare può avere un effetto benefico anche sulla salute del microbioma o, per essere più precisi, del microbiota intestinale. Dall’altro lato, però, l’effetto negativo dei raggi solari sull’ossidazione cellulare non è da sottovalutare. Prendere il sole fa bene o fa male? La chiave è la corretta esposizione.

microbioma

L’effetto dei raggi solari sul microbiota

L’esposizione alla luce solare (in particolare ai raggi UVB) permette la sintesi a livello cutaneo della vitamina D. Secondo gli studi dell’HMAP Lab, questa vitamina favorisce a sua volta la risposta immunologica del microbiota, ossia l’universo di microrganismi che si trova all’interno del nostro intestino, principale responsabile del nostro benessere e per questo al centro degli studi scientifici più recenti.

Rischi e benefici dell’esposizione solare

Un microbiota diversificato e in salute favorisce anche il benessere di pelle e capelli. Non solo: la stessa vitamina D sintetizzata grazie all’esposizione solare gioca un ruolo importante nella crescita dei capelli. Non dimentichiamo, però, che i raggi solari accelerano l’invecchiamento cellulare e possono rivelarsi molto dannosi. I capelli contengono eumelanina e fenomelanina, due pigmenti responsabili del colore che sono particolarmente vulnerabili ai raggi UVA. In altre parole, lo schiarimento dovuto all’esposizione solare è in realtà sintomo di un danneggiamento – ne parliamo nel dettaglio in questo articolo.

Come prendere il sole in sicurezza

Come esporsi al sole in sicurezza? Seguendo, fin da ora, poche e semplici regole. Innanzitutto, prendere il sole quotidianamente, ma con moderazione. Ogni mattina, sarebbe meglio applicare sul viso un filtro solare appropriato adatto al proprio fototipo (anche ora che siamo in primavera, non solo in piena estate). Anche i capelli vanno protetti: cerca di indossare un cappello nelle ore centrali della giornata, e per preservare salute e brillantezza della chioma puoi provare un protettivo solare ad azione antiossidante.

Scrivi un commento